Insolitaguida mostra il volto nascosto di Napoli

Clicca sulla foto per ingrandire Clicca sulla foto per ingrandire

Insolitaguida è un’associazione che opera a Napoli da quattro anni, cercando di realizzare una forma di turismo nuova, di sicuro insolita per la città, alternativa agli itinerari tradizionali. Insolitaguida nasce da un’idea dell’archeologa Luigia Salino, che stanca delle comuni visite guidate voleva realizzare qualcosa di nuovo: decide di mostrare i mille volti nascosti di Napoli, le leggende e le scoperte che si celano in ogni vicolo. Aneddoti, curiosità, misteri, tutto ciò che una semplice passeggiata non rivela. E del resto i partecipanti più entusiasti sono gli stessi napoletani, come conferma la stessa Dott.ssa Salino: “Il 90% di coloro che partecipano alle nostre visite sono proprio napoletani, desiderosi di scoprire qualcosa di nuovo sulla loro città. Del resto spesso ci inoltriamo nel groviglio di vicoli e viuzze del centro storico dove i turisti non osano addentrarsi e perfino i napoletani si perdono. Possiamo dire di avere avuto un discreto successo in questi anni e non ci lamentiamo ”.
Passeggiate narrate che aiutano a guardare la città con occhi diversi, notare particolari a cui non si aveva mai fatto caso, e scoprire che dietro vi sono simpatici rebus o macabri enigmi. Un’idea che, se già era piuttosto diffusa all’estero, dopo il successo di Insolitaguida, alcuni non hanno mancato di imitare anche a Napoli.  
Tra le passeggiate più tradizionali quelle a caccia di storie di fantasmi, legate al Principe di Sansevero o ai misteri dello scioglimento del sangue dei santi, che come spiega la Dottoressa Salino sono tra i tour più popolari e si snodano tra Spaccanapoli e il Duomo.
Più caratteristico il giro sulla via del peccato: quando le case erano … “chiuse”. Un percorso perlomeno inusuale che riscopre la storia delle case di piacere partenopee che va dal Medioevo al Novecento, e si snoda tra le vie del centro storico. “Il tragitto inizia da via Chiaia, all’epoca centro delle case chiuse eleganti e raffinate, e poi si attraversa la zona dei Quartieri Spagnoli, dove erano le case più improvvisate, e tra l’altro fa tappa allo storico Casino di Salita S. Anna di Palazzo detto anche “La Suprema”, che oggi è sede di un importante hotel” racconta la Dott.ssa Salino. E durante la passeggiata storie sul mestiere più antico del mondo e su come veniva praticato all’ombra del Vesuvio, uno sguardo a una realtà nascosta nella Napoli di un tempo, con alcune chicche per gli appassionati, come l’usanza di dare alle stanze il nome delle donne, Mimì do Vesuvio, Anastasia a' friulana, Nanninella a' spagnola; o alcune leggende popolari come quella delle “tre vecchierelle”.
L’ultima passeggiata progettata è quella sulle “Teste napoletane”. L’itinerario appena ideato è dedicato al numero 34 della smorfia napoletana: ‘a cap’. “Il fulcro dell’escursione è il numero 34 della cabala, la testa, che spesso è al centro delle leggende più suggestive di Napoli” ci dice la Dott.ssa Salino “ Come la Sirena Marianna ‘a cap’ e Napule, oppure il mistero delle capuzzelle ansiose di essere adottate e conservate nell’ipogeo di una Chiesa. Andremo a scoprire le teste mozzate a Piazza Mercato, le catacombe di San Pietro ad Aram e alcuni luoghi conosciuti solo di nome come il “cippo a forcella”, che molti nominano ma quasi nessuno sa cosa sia”.
Insomma una maniera nuova di approcciarsi alla propria città, un’occasione per osservare Napoli con occhi nuovi e provare a immergersi a pieno nel labirinto dei suoi misteri, un modo affascinante per avvicinarsi alla storia e all’arte di una città piena di fascino, che i suoi stessi abitanti devono ancora iniziare a conoscere.


Elio Errichiello

Informazioni aggiuntive

  • Testata: Lo Strillo
  • Edizione del: 09/07/2011
  • Edizione del: Sabato, 09 Luglio 2011

Contattaci

Insolitaguida Napoli

Piazza Monteoliveto, 13 - Napoli

Mar - Sab: 9:00 - 13:00 e 15:00 -18:00
Domenica 9:00 - 13:00 - Lunedì chiusi

 081 192 569 64

(+39) 338 965 22 88

Iscriviti alla Newsletter

  • indice_museo-capodimonte.jpg
  • indice_palazzo_reale.jpg
  • indice_pompei.jpg
  • indice_reggia_caserta.jpg

Guide per Musei e siti Archeologici in Campania

Offriamo anche un servizio di guida turistica sia in italiano che in lingua in tutti i siti della Campania come Scavi di Pompei, Museo di Capodimonte, Palazzo Reale di Napoli, Reggia di Caserta

Regala una gift-card di Insolitaguida

A Natale o per altra occasione fai un regalo "insolito":
Ha un costo piccolo piccolo ma regala 2 ore di segreti, misteri, leggende

gift card Insolitaguida

Passeggiate Narrate per gruppi

E' sempre possibile concordare un appuntamento privato di una passeggiata narrata scegliendo data e ora.
Contattaci al 338 965 22 88 per conoscere il contributo di partecipazione.

 Offriamo anche un servizio di guida tradizionale ( italiano, inglese, francesce, spagnolo, tedesco) sia a Napoli che nei principali siti archeologici della Campania ( ad esempio Pompei, Reggia di Caserta, Ercolano, etc) . Per le tariffe contattaci
Insolitaguida e passeggiate Narrate sono marchi registrati. © Copyright 2008-2017 - Tutti i diritti riservati.
Tutti i nostri servizi sono riservati ai soci. E' possibile associarsi in fase di prenotazione.
Info Privacy | Cookie Policy | Disclaimer foto e video

Prenota ora